GRAZIE!

Seguiranno altre riflessioni ma, a caldo, si può affermare che siamo andati oltre il possibile perimetro immaginato durante la programmazione.

Quell’oltre è costituito da presenze significative: i ragazzi di Specialmente Ivrea, quelli dell’ENGIM di Pinerolo e i marciatori del CON-TATTO di Settimo Torinese che han raggiunto Roma per la via Francigena. I nostri ragazzi, che il 6 Giugno hanno vissuto una splendida giornata di sport sul campo del Borgaretto ’75 ed a cui è stato pure dedicato un filmato della loro attività.

Se i nominati in precedenza hanno costituito il nucleo pulsante del Miglio di quest’anno non possiamo dimenticare chi si è aggiunto con l’autorevolezza di Ambasciatore della manifestazione; nomi di spicco nel mondo dell’atletica leggera regionale e nazionale, del rugby, ma anche dell’amministrazione comunale.

Non meno importanti i 207 che con la loro partecipazione han voluto manifestare la vicinanza ad un progetto ma sopratutto a delle persone che convivono con lo spettro autistico. Hanno percorso all’incirca 333 Km, distanza che separa Torino da Bologna: una staffetta multicolore che, idealmente, ha attraversato un pezzo significativo d’Italia.

E poi l’altra staffetta costituita da relatori che han discusso dei benefici provenienti dalla corsa, da una corretta alimentazione per oltre 3 ore (tempo di un discreto runner per terminare una maratona).

Infine, ma anche all’inizio, i nostri Sostenitori senza i quali tutto ciò non sarebbe stato possibile!

Ora tutto ciò si sta lentamente depositando nelle pagine della breve storia di un progetto che ha ancora molte miglia da percorrere con umiltà e spirito di ricerca. La corsa non è ancora terminata !!!!!

GRAZIE! 🙏🏻🏃‍♂️💙  #unmiglioperlautismo #iononcorrodasolo #autismoesport 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *